Empoli, Pistolesi e De Vecchis suonano la carica in vista dell’Orobica

Dopo un avvio abbastanza complicato, dovuto da un calendario duro, le ragazze dell’Empoli Ladies ben sperano in vista della prossima gara. Le prime due giornate contro Juventus ed Inter, avevano mostrato una squadra ben messa in campo, abile a ribaltare il fronte di gioco con passaggi diretti. Poi è arrivata la gara di Roma che ha minato le certezze delle Toscane.

Sabato alle 15:00 a Monteboro contro l’ Orobica c’è finalmente l’occasione di lasciarsi alle spalle queste prime 3 partite e ripartire con il piede giusto. Mister Pistolesi e Giorgia De Vecchis sono intervenuti al canale ufficiale azzurro, suonando la carica e chiamando i tifosi allo stadio per la gara di sabato.

Pistolesi ha dichiarato: “Abbiamo rischiato di far punti con Juve e Inter ma purtroppo non è andata bene. Voglio vedere sempre l’atteggiamento del secondo tempo con la Roma altrimenti siamo inferiori per questa categoria. Con l’Orobica è la nostra partita, dobbiamo recuperare la cattiveria altrimenti sono dolori.”

“Vogliamo far punti già dalla prossima partita. Siamo una buona squadra anche noi“, ha detto invece De Vecchis, “Io ringrazio i fan che ci seguono e spero a Monteboro di vedere molte più persone, i tifosi sono importantissimi e una grande gara ci aspetta sabato.

Le azzurre scenderanno in campo con una maglia speciale per celebrare il mese internazionale dedicato alla prevenzione del tumore al seno. Le maglie indossate dalle calciatrici, saranno poi messe in vendite sulla piattaforma Charity Stars ed il ricavato sarà devoluto alla Onlus Empoli for Charity.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...