USA, la nazionale femminile chiede 66 milioni di risarcimento!

Continua il braccio di ferro tra Megan Rapinoe, Alex Morgan e compagne con la Federcalcio statunitense sull’ equal pay, la lotta per la parità di salario tra uomini e donne.

La querelle va avanti dal 2016, quando dal alcune giocatrici della nazionale hanno fatto un  esposto alla Equal Employment Opportunity Commission per la discriminazione delle giocatrici e la disparità di trattamento e salario rispetto ai colleghi meno titolati della nazionale maschile. Nel marzo 2019, 28 giocatrici della nazionale hanno intentato una causa contro la US soccer federation per discriminazione di genere. Dopo la vittoria del quarto mondiale, le ospitate nei principali talk show e il victory tour, la questione è balzata all’attenzione nazionale ed internazionale.

Il 20 febbraio scorso Federcalcio e giocatrici hanno chiesto al tribunale di Los Angeles una mozione per un giudizio sommario. Con questa richiesta in vista del processo che si terrà il prossimo 5 maggio la federazione punta a far archiviare del tutto il caso, mentre la USWNT mira al riconoscimento della discriminazione avvenuta, puntando ad un risarcimento di 66 milioni di dollari

La nazionale maschile guadagna indiscutibilmente maggiori bonus di gioco, pur essendo meno titolata e decisamente meno vincente. Gli uomini possono guadagnare fino a $ 17.625 a partita se vincono, mentre le giocatrici della nazionale statunitense non possono guadagnare più di $ 8.500 da contratto. La federazione vuol far riconoscere come infondata la richiesta di un trattamento paritario tra uomini e donne, cercando di dimostrare che calcio femminile e maschile siano due sport diversi. Un’argomentazione assurda, che fa scalpore, ora che il calcio femminile finalmente sta facendo passi da gigante nel modo, per il paese che ha la nazionale femminile più titolata.

di Riccardo Dotti

Photo credit: Getty Images

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...