ICF – 3 colpi che farebbero la fortuna dell’Hellas Verona

IN QUESTA NUOVA RUBRICA NOI DI ICF VOGLIAMO PROPORVI 3 COLPI DI MERCATO CHE SAREBBERO UTILI AD UN CLUB DI SERIE A PER RAGGIUNGERE NUOVI OBIETTIVI.

Al nono posto in classifica, l’Hellas Verona non è fuori dalla lotta salvezza, trovandosi a soli due punti in più del Tavagnacco, undicesimo, in piena zona-retrocessione. Un attacco che, nonostante la perle facenti parte della rosa – Glionna e Cantore su tutte, va un po’ a rilento, avendo totalizzato solo 16 reti (terz’ultimo posto in classifica per gol fatti). E una difesa che fatica spesso, probabilmente a causa dell’assenza di filtro e sostanza a centrocampo: ne sono testimonianza i 39 gol subiti (peggiore piazzamento se non consideriamo l’Orobica).

Serve probabilmente, considerato l’avanzare dell’età del secondo portiere Gritti, una giocatrice esperta ma ancora nel pieno della carriera, che possa insegnare molto alla giovane promessa Forcinella. Mancherà, poi, il talento di Glionna e Cantore in attacco, considerato che le due giovani torneranno alla Juventus, casa base. Infine, bisognerà rinforzare il centrocampo con una giocatrice di sostanza. Dunque, partiamo!

FEDERICA RUSSO – Reduce da una grande stagione con la maglia del Napoli, il portiere classe 1991 potrebbe essere l’arma in più del pacchetto arretrato gialloblu. Esperienza ne ha da vendere e potrebbe insegnare molto alla promettente classe 2001 Forcinella. Andrebbe presa, secondo noi, per schierarla in alternanza con quest’ultima .

ASIA BRAGONZI – Davanti servirà qualità, in vista della scadenza dei prestiti di Cantore e Glionna. E, perché no, si potrebbe tentare di pescare ancora in casa Juventus, sempre con un trasferimento a titolo temporaneo, alla ricerca del prossimo talento bianconero in cerca di minuti. Asia Bragonzi, classe 2001, potrebbe a Verona trovare minuti preziosi per mettersi in mostra e, allo stesso stempo, l’Hellas otterrebbe con lei una certezza.

GIADA PONDINI – La 23enne giocatrice del Sassuolo è da qualche tempo ferma a causa di un infortunio. Quando rientrerà, in neroverde, difficilmente riconquisterà il posto da titolare, a causa della concorrenza. Per questo, Verona potrebbe essere il luogo giusto per rilanciarsi: alle gialloblù manca un po’ di sostanza a centrocampo e la Pondini potrebbe essere il tassello giusto per il gioco di Pachera.

di Luca Bendoni

Photo credit: Juventus FC/Juventus FC via Getty Images

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...