ESCLUSIVA ICF – Sassuolo, Ferrato: “Sabatino campionessa. Serie A a 14? Ben venga!”

In forza al Sassuolo, Claudia Ferrato è una delle attaccanti più promettenti del panorama italiano. Assistita da LTA, si è raccontata in esclusiva ai microfoni di IlCalcioFemminile, tra i suoi inizi, a Padova, e la sua fioritura, in neroverde. (parte seconda ed ultima)

L’INTERVISTA

Come vivi il fatto di giocare in attacco in coppia con una campionessa come Daniela Sabatino?

Daniela è una campionessa che da anni insegna a tutto il calcio italiano l’arte de gol. Io, nel mio piccolo, cerco di apprendere qualcosa da lei. Mi basterebbe anche solo segnarne la metà di tutti quelli che ha fatto lei e sarei con un buon bottino.

Ti piacerebbe una Serie A a 14 squadre il prossimo anno?

La serie B si è conclusa senza una reale vincitrice, per cui capisco che potrebbe essere frustrante per le prime se non gli venisse assegnata la promozione. Ad ogni modo, un campionato a 14 squadre potrebbe rendere più competitiva la Serie A, per cui bene venga.

Nelle ultime domande, parliamo di te: chi è Claudia fuori dal campo?

Penso di potermi definire una brava ragazza. Studio, sto con gli amici e quando potevo (e quando si potrà) mi piace visitare nuovi posti.

Chi era Claudia da bambina? Chi erano i suoi idoli?

Da bambina ero inarrestabile, iperattiva; dormivo poco e correvo ovunque 24 ore su 24 (a questo proposito ringrazio i miei genitori per avermi sopportata). Guardando le partite dell’Inter con mio padre ho iniziato ad amare prima Adriano, poi Ibrahimovic e infine Diego Milito, di cui tutt’ora porto il numero di maglia.

Ultima battuta: se aprissimo il tuo cassetto dei sogni, cosa vedremmo? Cosa sogni per il tuo futuro? (In campo e fuori)

Nel mio cassetto calcistico ci trovereste l’obiettivo della nazionale maggiore. Sono appena uscita dall’under23 e già mi manca quella maglia azzurra. Ovviamente la competizione è altissima, però non voglio tirarmi indietro.
Nel mio cassetto extra calcistico invece potreste trovare il sogno di viaggiare in posti davvero lontani. Per allenarmi e giocare ho sempre un po’ rinunciato, e quando finalmente mi sono decisa a prenotare per una vacanza a Los Angeles, si è messa in mezzo una pandemia. Per questo motivo, appena possibile, vorrei rifarmi.

di Luca Bendoni

Foto: CalcioDonne.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...