ESCLUSIVA ICF – Ag. Foggi: “Inter, ecco il futuro di Colombo. Boglioni e Fracas andranno in prestito”

Agente presso la Mapa Sports Agency, Paolo Foggi è uno dei procuratori più conosciuti sul panorama del calcio femminile. Nella sua scuderia molte giocatrici di notevole talento, di proprietà di top club come Juventus, Inter, Florentia, Empoli e Sassuolo- ad esempio. In esclusiva IlCalcioFemminile lo abbiamo intervistato, al fine di parlare della sua storia e di calciomercato. In questa seconda parte ci spiega il futuro delle sue assistite Boglioni, Colombo e Fracas.

L’INTERVISTA

In prestito all’Empoli, Paola Boglioni dovrebbe rientrare alla Juventus, è corretto? Si profila un altro prestito?

Fino al 30 giugno Paola è sotto contratto con l’Empoli, quindi non posso fare nomi di squadre per il sul futuro. Però posso dirti che, parlando con la Juventus, abbiamo deciso di fare ancora uno step, prima del passaggio in bianconero. Dunque, stiamo valutando le offerte per il prestito e, possibilmente, alzeremo ancor di più l’asticella. Ci sono molti interessamenti, ma abbiamo già le idee abbastanza chiare. Aspettiamo i primi di luglio, poi uscirà la notizia sul suo futuro. Ad ogni modo, l’iter sarà questo: un altro anno in prestito e poi Juventus, dove potrebbe diventare una degna vice-Boattin.

Sofia Colombo, quest’anno, ha purtroppo trovato poco spazio. Il suo futuro sarà ancora all’Inter?

Quest’anno ha giocato davvero poco. Doveva essere una delle rivelazioni, ma nel calcio capita di trovare allenatori che non ti vedono. Il gioco di Sorbi è fisico, con un centrocampo di interdizione e le azioni offensive in ripartenza, affidandosi a Marinelli. Purtoppo quest’anno è andata così: la tecnica di Sofia Colombo non è stata valorizzata e, per questo, sono in corso valutazioni con la società per mandarla un anno in prestito. Ha bisogno di giocare e abbiamo numerose richieste. Andrà in un club non altisonante, che sia una medio-piccola di A o una top di B, che però le conceda un posto da titolare: è ciò di cui ha bisogno.

E sulla neroverde Fracas?

Fracas è veramente forte: vede la porta come poche, è micidiale! Quasi sicuramente anche lei andrà un anno in prestito a giocare con le grandi, per crescere definitivamente ed essere pronta al passaggio con la prima squadra del Sassuolo. Ha grandissime potenzialità e il prestito la aiuterà ad esprimersi in maniera costante.

di Luca Bendoni (parte seconda)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...