ANALISI ICF – Pink Bari-Napoli 1-0, trionfo barese!

La serie A si apre: al via il “derby del sud”, che vede il neopromosso Napoli di Marino, alla sua prima nella massima divisione, affrontare il Bari di Cristiana Mitola. Tre punti fondamentali in palio, guadagnati dalle padrone di casa, trascinate dal gol di Manno.

PRIMO TEMPO

Parola chiave di questo inizio: equilibrio. Entrambe le squadre proteggono la propria porta, provando a ripartire palla al piede. Poca, però, la lucidità in area di rigore. Al 10’ la tedesca Beil prova un’incursione, senza riuscire a impensierire il portiere avversario. Privo di efficacia è anche il tentativo di Emma Errico, rinforzo d’eccellenza partenopeo, qualche minuto dopo. La svolta arriva al 25’, quando Groff perde completamente di vista la numero 9 del Bari, Matouskova, che “scappa” davanti al portiere, costringendo Di Criscio ad un maldestro intervento. Dal dischetto Noemi Manno non sbaglia. 1-0 e battuta Mainguy. La partita torna a spegnersi: unico brivido, Deppy dalla distanza, che si libera magistralmente dell’avversaria.

SECONDO TEMPO

Le squadre si allungano. Le pugliesi mirano fin da subito a mantenere inviolata la porta e difendere il gol di vantaggio faticosamente conquistato. Il Napoli, dal canto suo, cerca il pari e colleziona varie occasioni interessanti, con Deppy, Errico e la subentrata Nocchi grandi protagoniste. Niente da fare, però. I tentativi, non irresistibili, vengono puntualmente arginati. Verso la fine del match la squadra di casa mantiene il controllo della palla nella metà campo avversaria fino al fischio finale, che arriva dopo un corposo recupero.

POST PARTITA

QUI NAPOLI | Un buon gioco, quello mostrato dalla squadra di Marino, che paga qualche errore difensivo e poca lucidità sotto porta, dove manca quel pizzico di “cattiveria” per poter far male alle avversarie. Notevole la prestazione della greca Deppy, instancabile dal primo all’ultimo minuto. Molto bene anche le subentrate Nencioni e Nocchi, così come la prestazione d’esperienza di Emma Errico.

QUI BARI | Il Bari, dal canto suo, porta a casa tre punti essenziali in chiave salvezza, in vista delle prossime gare, dimostrando di saper soffrire ed essere decisiva al momento giusto. Una discreta prestazione di squadra e il sigillo di una delle giocatrici più in vista, Noemi Manno.

Di Chiara Dell’Estate

Photo credit: Napoli Femminile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...