PAGELLE ICF – Fiorentina-Inter: Sabatino show, Aprile evita il peggio

Per la Fiorentina buona la prima col nuovo 4-3-1-2. Le viola restano imbattute all’esordio da 6 anni grazie a un poker servito all’Inter. Esordio stellare per Daniela Sabatino che inizia con una doppietta. Nella ripresa Mascarello e Bonetti chiudono i conti per la squadra di Cincotta. Juve avvisata. Dopo un discreto primo tempo evapora l’Inter e il suo 4-4-2 asimettrico in cui si salvano solo Aprile e Regazzoli. Prova di maturità fallita dall’Inter che rischia un altro campionato al di sotto delle big.

LE PAGELLE

FIORENTINA: Schroffenegger 6,5; Thøgersen 7,5 (86’ Cordia s.v.), Quinn 6,5, Tortelli 6, Zanoli 6,5 (86’ Vigilucci s.v.); Middag 6, Adami 6,5, Mascarello 7 (75’ Breitner 6); Neto 7, Sabatino 8 (86’ Baldi s.v.), Bonetti 6,5 (65’ Piemonte 6). Allenatore: Antonio Cincotta

INTER: Aprile 7,5; Merlo 6, Debever 5 (75’ Auvinen 6), Kathellen 5,5, Bartonova 5,5 (57’ Brustia 6); Alborghetti 5,5, Simonetti 5,5, Regazzoli 6,5 (62’ Pandini 5,5); Møller 5,5, Tarenzi 5 (62’ Baresi 5,5), Marinelli 6+. Allenatore: Attilio Sorbi

LE MIGLIORI

TOP 3 FIORENTINA

Sabatino 8: Dopo una prima mezzora di studio capisce quando incidere sul match. Prima un goal alla Inzaghi (suo idolo), poi un rigore perfetto. Da ex Milan vince alla grande il derby contro le nerazzurre. Unica giocatrice da 14 campionati con una doppietta segnata. EXTRATERRESTRE.

Thøgersen 7,5: Nasce come giocatrice offensiva ma schierata da terzino offre la stessa garanzia di Alia Guagni. Su e giù sulla fascia come un pendolino con un assist fornito e uno solo sfiorato per la traversa colpita da Adami. FRECCIAROSSA.

Mascarello 7: Si fa dare spesso palla dalle compagne che si fidano di lei. A centrocampo le azioni della Viola passano da suoi piedi. Impreziosisce una grande prova con una gemma dal limite che batte l’incolpevole estremo nerazzurro. CALAMITA.

TOP 3 INTER

Aprile 7,5: Se l’Inter non imbarca una goleada il merito è quasi esclusivamente suo. Incolpevole sul primo goal di Sabatino e vicina al parare il rigore, viene battuta nella ripresa con due prodezze dopo numerosi interventi decisivi. L’ULTIMA A MOLLARE.

Regazzoli 6,5: Non può avere il ritmo partita dopo una stagione persa per l’infortunio al crociato ma nel primo tempo illumina con alcuni lampi degni di nota. La traversa su punizione è una perla rara per una giocatrice ritrovata per Sorbo. NUOVO ACQUISTO.

Marinelli 6+: Dopo le due migliori c’è lei che raggiunge una sufficienza piena. Oggi il suo destro è meno efficace del solito ma la prima chance, fallita da Møller, viene creata da lei. Se non altro ha qualità utili nel resto del campionato. ASSO NELLA MANICA.

Di Emanuele Landi

Photo credit: ACF Fiorentina Femminile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...