ANALISI ICF – JUVENTUS-EMPOLI 4-3, partita spettacolare

La seconda giornata prevede la sfida serale tra la Juventus di mister Guarino e l’Empoli di mister Spugna. Un match che si preannuncia interessante, tra l’esperta Juventus e la giovane sorprendente Empoli. Il match termina con il punteggio di 4-3 per le padrone di casa. Sono sicuramente due punti guadagnati per la Juve e uno perso per un ottimo Empoli. Una partita davvero interessante e sorprendente.

Primo tempo

All’inizio del primo tempo l’intensità della gara è alta per merito della Juventus che al dodicesimo minuto sblocca la partita: cross perfetto di Boattin che pesca Bonansea tutta sola davanti al portiere, con un destro al volo insacca il pallone alle spalle di Fedele. L’Empoli rimane in partita ma la Juve continua ad attaccare e spreca varie occasioni con Sembrand e Girelli. Al trentaseiesimo c’è il pareggio dell’Empoli: la finora assente Glionna dopo una buona azione crossa al centro, Polli è disturbata da Gama e non riesce a colpire, ma dietro di lei arriva Acuti in scivolata che batte Giuliani, un gol per niente facile vista la posizione defilata. Prima della fine la Juve spreca altre due occasioni con Bonansea e Caruso. Il primo tempo finisce 1-1.

Secondo tempo

Nella ripresa è sempre la Juve che prende in mano il gioco assediando l’Empoli nei primi cinque minuti, viene annullato un gol a Straskova per fuorigioco di Boattin. Al 50’ una grande azione dell’Empoli porta Acuti al tiro ma Giuliani si supera e manda la palla in calcio d’angolo. Proprio con questo calcio piazzato l’Empoli passa in vantaggio: De Rita fa la sponda per Polli che effettua una grande girata al volo che finisce alle spalle di Giuliani. Serve poco, però, alla Juve per pareggiare, infatti dopo soli 3 minuti Bonansea sigla il 2-2 su assist di Staskova. In questa occasione è da segnalare l’uscita non proprio perfetta di Fedele. Al 56’ Fedele commette un altro errore: Bonansea lancia Girelli che viene colpita in pieni da Fedele in uscita, rigore per la Juve. Girelli batte Fedele ed è 3-2. L’Empoli prova a reagire con Glionna e Cinotti ma non basta. All’84’, però, Gama commette fallo in area sulla subentrata Dompig, rigore per l’Empoli. Prugna spiazza Giuliani ed è 3-3. I minuti di recupero sono cinque, ed è al 91’ che una punizione di Zamanian, anche lei subentrata, finisce sulla mano di Polli e regala il rigore alla Juve. Girelli non tira benissimo il rigore ma segna, questo basta per chiudere la partita che finisce 4-3. Da segnalare alla fine l’uscita di Gama dolorante per un problema all’adduttore.

Post partita

Qui Juventus | Bene le bianconere, mantengono la partita sempre a ritmi alti, giro palla sempre rapido e preciso. Nonostante tutto portano a casa i tre punti e confermano la loro forza e solidità.

Qui Empoli | Bene le toscane, non è un risultato ad annullare l’ottima partita giocata dalle ragazze contro la favorita per lo scudetto. Hanno dato filo da torcere, partita da onorare. C’è ancora del lavoro da fare ma continuando così possono arrivare in alto.

Di Floriana de Angelis

Photo credits: JuventusFC

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...