PAGELLE ICF: San Marino-Milan, Grimshaw letale. Rigaglia ultima a mollare.

Nonostante un buon approccio, la sfida del sintetico di Acquaviva è a senso unico. Milan bravo a evitare la classica buccia di banana. San Marino, volenteroso e sfortunato, dimezza le reti rispetto all’esordio con l’Empoli. Agard deliziosa su punizione ad aprire le danze. Grimshaw, particolarmente elettrica, sugella un’ottima gara con una doppietta. Nella ripresa sale in cattedra Dowie con grande qualità. Due legni nel quarto finale salvano il clean sheet per Korenciova e compagne.

Le pagelle

SAN MARINO: Ciccioli 6+; Montalti 6 (De Sanctis s.v.), Venturini 5,5, Nozzi 5, Piazza 5,5; Chandarana 5,5 (54’ Kunisawa 5,5), Brambilla 6; Rigaglia 6,5 (83’ Di Luzio s.v.), Muya 6,5, Labate (55’ Menin 5,5); Barbieri 6 (65’ Vecchione 5,5). Allenatore: Alain Conte 5,5

MILAN: Korenciova 6; Bergamaschi 6,5; Fusetti 6,5 (84’ Spinelli s.v.); Agard 6,5 (84’ Vitale s.v.); Tucceri Cimini 6; Conc 6, Rask 6,5 (57’ Kulis 6+), Tamborini 6 (46’ Mauri 6); Grimshaw 7,5 (53’ Rizza 6+); Giacinti 6, Dowie 7; All. Maurizio Ganz 6,5

Top 3 San Marino

Rigaglia 6,5: Senza dubbio tra le più intraprendenti tra le “Titane”. Gioca 80 minuti e spiccioli correndo su e giù sulla destra provando a creare grattacapi alle rossonere. ULTIMA A GETTARE LA SPUGNA.

Muya 6,5: Una prima frazione discreta ma senza spunti, dovendo fare solo fase difensiva. Appena Conte la sposta come “Falso nueve” prova a sfruttare la sua velocità creando due pericoli, di cui una traversa. INESAURIBILE.

Ciccioli 6+: Meriterebbe un voto più alto viste le 4/5 parate con cui mette la propria firma sul match. Fa il massimo su Giacinti, non basta sul quinto goal di Dowie, piccola indecisione, in coppia con Montalti, sul secondo goal rossonero. SORPRENDENTE.

Top 3 Milan

Grimshaw 7,5: Giocatrice totale nel corso dei primi 45’. Si inserisce tra le linee, cerca spunti di qualità con scambi chiesti alle attaccanti. Furba ad allungare il destro nel suo primo goal, precisa col piede opposto nel secondo. ARMA LETALE.

Dowie 7: Va rivista contro avversari migliori ma se la qualità è questa Ganz può stare tranquillo. Rende semplici giocate apparentemente difficili. Deve perfezionare l’asse con Giacinti e il Milan avrebbe una super coppia. Sfrutta un errore per il suo primo timbro mentre mostra caparbia sulla doppietta. CLASSE PURA.

Bergamaschi 6,5: È tornata a sfornare cross invitanti per le compagne. Da terzino spinge e fa male ma quando gioca ancora più avanzata, come nella ripresa, risulta una spina nel fianco. Dipinge per Grimshaw sul 3-0, architetta il cross che porta alla manita. BERGAMASSIST.

Di Emanuele Landi

Photo credits: Milan

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...