SERIE A | San Marino AS Roma 2-3. Lazaro aliena; sfortunate le Titane

Partita al cardiopalma quella tra San Marino e AS Roma. La gara è stata portata a casa meritatamente dalle ragazze capitoline, che vincono grazie ad una rete nel finale di Annamaria Serturini, servita da Lazaro in maniera molto intelligente.

PRIMO TEMPO

Le ragazze di Betty Bavagnoli iniziano il match subito in proiezione offensiva. Nei primi 3 minuti di gioco la Roma ha già calciato un paio di volte in porta. La prima grande occasione del match però arriva al settimo; Bernauer dribbla due difensori avversari e serve Serturini che calcia di poco fuori. Le ragazze giallorosse non devono aspettare molto per il momentaneo vantaggio. Difatti al decimo minuto ci pensa Paloma Lazaro a firmare il punto dello 0-1, che imbeccata da Elisa Bartoli, pizzica la palla di esterno ed insacca in rete. Per registrare la prima occasione delle padrone di casa si deve aspettare il destro di Barbieri che però finisce sopra la traversa.
Poi però la partita stalla, la Roma non riesce a concretizzare e il San Marino si difende.
Al quarantesimo però Serturini falcia in area Menin, ed è calcio di rigore per le Titane. Dagli 11 metri si presenta Barbieri, che firma il momentaneo pareggio. Però le ragazze ospiti non si danno per vinte e quattro minuti dopo, ancora Paloma Lazaro riporta in vantaggio le giallorosse. Ma neanche il tempo di festeggiare che le ragazze in maglia verde pareggiano su un’azione rocambolesca; è sempre Barberi a rimettere tutto in gioco ed a pareggiare i conti per le padrone di casa.

SECONDO TEMPO

Il secondo tempo è un assedio della Roma, l’intera squadra è nella metà campo delle Titane. Tuttavia non vengono create molte occasioni. Serturini si trova in una buona posizione ma calcia di poco lontano dall’incrocio. Pochi minuti dopo è Manuela Giugliano con un sinistro ad impegnare Ciccioli, ma la San Marino Academy mantiene il risultato in parità. Pericolosa al minuto 85 Herzen; da un calcio d’angolo battuto da Manuela Giugliano, la numero 11 giallorossa gira benissimo di testa, ma il pallone esce di pochissimo al lato. Arriva sul finale, al minuto 88 il gol del vantaggio della Roma, ed a siglarlo è Annamaria Serturini che nel secondo tempo era stata una delle più attive per le giallorosse. Si rende ancora pericoloso il San Marino, con un tiro dalla distanza di Chandarana che scende improvvisamente ma non abbastanza da impegnare Baldi

POST PARTITA

La Roma fatica ma vince, Betty Bavagnoli nel post partita si è detta non soddisfatta nonostante i tre punti guadagnati. Dall’altra parte invece bisogna dare onore alle Titane, che hanno combattuto per tutti i 90 minuti senza mai mollare. Nel prossimo turno le ragazze capitoline affronteranno la Fiorentina, mentre le ragazze dell’Academy affronteranno l’Hellas Verona

di Pietro Fedon

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...