PAGELLE ICF | Juve-Sassuolo, super Cernoia. Bene Pirone

Non è stata una partita facile per nessuna delle due formazioni. La spunta la Juventus, travolgendo come un fiume in piena il Sassuolo (4-0), ma le neroverdi ne escono comunque a testa alta, perché in poche altre sarebbero riuscite a tenere testa per un tempo e mezzo alle bianconere.

 JUVENTUS

Giuliani 6,5; Lundorf 6,5; Hyyrynen 6,5; Sembrant 7; Boattin 6; Caruso 7,5 (Rosucci 6); Pedersen 7; Galli 6,5 (Zamanian 7,5); Cernoia 8; Girelli 6 (Staskova 6); Bonansea 6,5 (Maria Alves). All. Guarino 7,5

 SASSUOLO

Lemey 5; Philtjens 7; Mihashi 6; Santoro 6 (Orsi 5,5); Lenzini 7; Filangeri 6 (Pellinghelli 5,5); Dubcova 6,5; Brignoli 6,5 (Pondini 6); Bugeja 6,5 (Monterubbiano 5,5); Pirone 7,5; Battelani 6,5 (Cambiaghi 6,5). All. Piovani 6,5

 TOP 3 JUVENTUS

 CERNOIA 8: Segna il goal del 3 a 0, quello della reale capitolazione. Propositiva, veloce e agile, per la Juventus rappresenta un punto di riferimento che va dalla difesa fino all’attacco. Ottima prestazione.

ZAMANIAN 7,5: Entra tardi, ma si fa subito sentire. L’istinto per il pallone la guida a porre fine una volta e per tutte al match con una rete fiutata e messa a segno con una precisione allucinante. Si fa notare anche in una manciata di minuti: bravissima.

CARUSO 7,5: Ha il potere di frenare le velleità del Sassuolo segnando a breve distanza da Sembrant. Fa un lavorio di fino, quasi sempre in sordina, ma ci piace molto per come gestisce gli spazi. Bel lavoro.

 TOP 3 SASSUOLO

 PIRONE 7,5: Corre, pressa e pesca le compagne più smarcate. Infaticabile e indomita, ma non basta. Se non fosse stato per i quattro goal subiti dalla sua squadra, sarebbe stata l’araldo di una squadra imbattibile. Perde i contatti con le altre nella seconda parte del secondo tempo, ma quello che ci ha fatto vedere nella prima parte della partita merita appieno un 8 meritatissimo. Vogliamo rivederla ancora così.

 LENZINI 7: Una delle più attive sulle coperture, veloce e intelligente. Inizia anche lei a perdere i colpi dopo aver subito il secondo goal, ma lascia un ottimo ricordo della sua prestazione. Utilissima.

PHILTJENS 7: In quasi ogni azione del Sassuolo, lei c’è. Presentissima sotto rete e anche in centrocampo. Manca l’idea vincente e dopo lo svantaggio, non la si vede quasi più. Interessante, ma non era forse, una partita a lei congeniale.

Di Rebecca Valverde

FOTO ICF: Laura Damiano x IlCalcioFemminile.blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...