ESCLUSIVA ICF – Ag. Grippo: “Surreale quanto successo a Varriale. Su El Bastali…”

Settimana scorsa è ricominciato il calciomercato femminile e molte operazioni sono già giunte a conclusione. Tra le agenzie più attive c’è la FTA, con il suo rappresentante Luca Grippo che ha già portato Varriale al Como e Kiamou al Pomigliano – due affari di cui si dice soddisfatto. La redazione di IlCalcioFemminile.blog l’ha dunque intervistato, per parlare di mercato e non solo.

L’INTERVISTA

Il primo dicembre è ripreso il calciomercato femminile: come si sta muovendo la FTA?

Solitamente il mercato di metà stagione è fatto di piccole operazioni, per permettere a chi ha avuto poco spazio di ricollocarsi. Anche noi stiamo valutando alcune situazioni del genere.

Sappiamo che c’è già qualche operazione in corso: per esempio Kiamou dall’Orobica al Pomigliano, ufficializzata ieri. Come giudichi questo affare?

Ritengo che Christianna possa essere un ottimo innesto per il Pomigliano, che sta dimostrando di voler provare a salire di categoria.

E c’è già stata un’ufficialità: Marta Varriale ha lasciato l’Empoli per il Como. Da cosa è stata dettata questa scelta? Due parole su questo trasferimento?

Molto semplicemente Marta si è trovata in una situazione surreale: da perno della difesa empolese a ultima scelta. Senza una spiegazione e senza un reale motivo. O meglio, io la mia idea me la sono fatta, ma io e Marta la custodiamo gelosamente. Ora ha scelto un progetto serio e ambizioso, e riprenderà la serie A con il Como!

A proposito di Como: credi che otterranno la promozione in Serie A? Chi vedi promosso in A e chi retrocesso dalla B alla C?

Como e Lazio credo siano le favorite. Ma starei attento al Pomigliano, che ha molto entusiasmo e una proprietà ambiziosa. Poi anche il Ravenna, che ha una squadra giovane e motivata. E’ una B davvero bella… non dimentichiamoci del Brescia che ha un gruppo importante! Per la retrocessione, vedo molto in difficoltà il Perugia, e poi tante altre in lotta.

Restando sul tema Serie B: ICF ha riportato che il talento del Napoli, Zoubida El Bastali, tua assistita, è seguita da vari club di cadetteria…

Zoubida è una ragazza del 2002, che ha appena ricevuto la prima convocazione in nazionale maggiore del Marocco. Ha bisogno ancora di essere inquadrata tatticamente, perché in Italia la allenano da attaccante, mentre in Marocco da centrocampista. Io preferisco la seconda. Ha una struttura fisica davvero importante. Sto lavorando per valutare la possibilità di farla giocare in prestito in B.

di Luca Bendoni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...