SERIE A | Juventus-Roma 4-1, le bianconere fan 10 con la 10 Girelli

Decima giornata di Serie A Femminile che si apre con il match tra Juventus Women e Roma Femminile. Altra poker a Vinovo e arriva l’en plein bianconero: 10 vittorie su 10 e primato in classifica consolidato, in attesa del big match tra Milan e Sassuolo (seconde e terze in classifica). Il capocannoniere del torneo, Cristiana Girelli, la 10 della Juve, prima realizza il decimo e poi l’undicesimo centro in campionato, sempre assistita da Caruso. Sigillo finale di Hurtig. Roma, ancora non perfetta, che si sblocca contro le bianconere ma resta lontanissima dalle posizioni di vertice.

PRIMO TEMPO

La gara si apre con un’occasione Juve da palla inattiva (situazione, poi, ripetuta più volte in partita). Sembrant non riesce da pochi passi a spingere il pallone in rete. Al 7′ Andressa ci prova dalla distanza ma non crea grattacapi a Giuliani. A stappare la sfida è la solita Girelli (a secco quest’anno solo col Sassuolo): avvia lei la bella azione in verticale al 12′ che poi si chiude con il passaggio vincente di Caruso per la stessa bomber che di piatto batte Ceasar. Gol numero 10 per la 10 bianconera. La Juve prova a raddoppiare in contropiede ma è brava Serturini, come ultima, a fermare Maria Alves. Al 19′ Bonansea dalla distanza non trova la porta ma l’appuntamento per il bis è vicino. Al 23′ da corner è ancora l’asse Caruso-Girelli ma Caesar è super sul colpo di testa dell’attaccante. Sul successivo corner, però, Sembrant in mischia non sbaglia.

Sotto di due reti, la Roma continua a giocare bene a tratti ma come spesso capita in questo campionato non concretizza mentre la Juve è spietata. Le ragazze di Bavagnoli riescono, all’improvviso, a tornare in gara al 26′. Lazaro con la sponda da il là al sesto goal in campionato per Serturini: un bellissimo tiro a giro, dalla sinistra, che riapre la partita. Primo centro storico della Roma (al quarto incontro) contro la Juve. La Roma ci crede ma al 35′ Girelli di testa, ancora su assist di Caruso, concede il bis. Rete numero 11 per la regina delle marcatrici del campionato. La Roma ci prova nel finale con un paio di ripartenze che, però, non vanno a impensierire Giuliani. Primo tempo con una Juventus padrona del campo.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa il ritmo cala in maniera vistosa. Ci sono i primi cambi e le uniche conclusioni degni di nota arrivano al 53′ e al 62′ ma né Zamanian né Andressa inquadrano lo specchio dalla distanza. Un momento clou è uno scontro di gioco e il gioco che si interrompe per soccorrere la subentrata Zamanian. Azioni confuse da parte della Roma che si rende pericolosa soltanto su situazioni di palla inattiva.

Nell’ultimo quarto d’ora si torna a vedere un po’ di coraggio da ambo i lati. Al minuto 82′ Lina Hurtig, dopo il centro in UWCL contro il Lione, comincia a prendere le misure ma Ceasar si oppone. Le giallorosse hanno una clamorosa palla goal all’88’: Erzen di testa, su angolo battuto da Giugliano, trova la porta ma a salvare Giuliani uscita male è un salvataggio sulla linea. Azione confusa dove tirano in sequenza anche Swaby, Erzen e Serturini nel giro di pochi istanti ma dopo il tocco sulla traversa la palla ritorna tra le mani dell’estremo della Juve. 3-2 mancato e 4-1 incassato: bellissimo triangolo Cernoia-Zamanian-Hurtig che si chiude con un sinistro a giro spettacolare della svedese. Gioco partita incontro.

POST PARTITA

La Juve in casa si conferma in grande spolvero. Altri quattro centri della squadra di Guarino in casa, dopo i poker rifilati a Empoli, Fiorentina e Sassuolo. Decimo successo per le bianconere, undicesimo in campionato (tra una stagione e un’altra). Anno solare 2020 che si chiuderà con il ritorno a Lione dopo il 2-3 dell’Allianz. Prima parte di stagione da dimenticare per le giallorosse che ripartiranno nella semifinale di Supercoppa il 6 gennaio proprio contro le bianconere. Oggi, quantomeno, è arrivato il primo goal contro la Juve.

di Emanuele Landi

Photo credit: Twitter “Juventus FC Women”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...